giovedì 31 ottobre 2019

Fine seconda guerra mondiale in Italia, lo sbarco degli americani in Sicilia, Mussolini, Claretta Petacci, la Lombardia, i libri e Jovanotti

Siete mai stati sulle coste meridionali della mia Sicilia nei luoghi dello sbarco degli americani? Liberazione dell'Italia dal fascismo. Al Nord, invece, a Grandola, fra il lago di Como e il lago di Lugano, Benito Mussolini, voleva arrivare in Svizzera, probabilmente alla frontiera svizzera di Gandria (Lugano). Indietreggia e viene fermato fra Musso e Dongo, sul lago di Como, e ucciso successivamente con Claretta Petacci in Tremezzina, sempre sul lago di Como. Dongo ha un museo del Fine guerra accanto alla sede del Comune. E Passato e presente di Rai3  con Paolo Mieli ha dedicato una puntata a Claretta e Mussolini. Fra gli ospiti del programma il professore universitario Francesco Perfetti, gli studiosi Riccardo Tamburro e Mario Marchioni. Fra i libri A Clara di Benito Mussolini, la biografia Claretta di Roberto Gervaso ed un libro di Pasquale Chessa. Si è parlato dell'incontro fra l'amante di Mussolini e sua moglie Rachele. In cui Claretta piangeva. E di altro, morte compresa, crudele per lei che era soltanto l'amante di lui. Nessun ruolo politico fascista. E si è parlato dell'esposizione dei loro cadaveri in piazzale Loreto a Milano sulla pensilina di un benzinaio. Volete visitare tutti questi luoghi in Sicilia e in Lombardia insieme a me? Mai ascoltata Barabba di Lorenzo Jovanotti Cherubini? 

mercoledì 30 ottobre 2019

Lo Stromboli, i vulcani delle Eolie e le meraviglie naturali della Sicilia

Avete ammirato qui sul mio blog e sui miei profili sociali le foto e/o i video che ho pubblicato sull'Etna, Eraclea Minoa, la Scala dei Turchi e le meraviglie naturali della Sicilia? Stromboli e vulcani delle Eolie - Tra scienza e mito è un documentario tv guidato dal divulgatore scientifico Luigi Bignami con l'intervento del direttore dell'Ingv di Catania, Eugenio Privitera, l'istituto nazionale di geologia e vulcanologia, di Marco Neri, e le testimonianze della dirigente scolastica Mirella Fanti e dell'albergatrice Maddalena Russo. Da Stromboli quest'ultima ha riferito da Stromboli sull'alloggio suo in cui dimorò l'attrice Ingrid Bergman. Sull'isola nacque l'amore della Bergman per Roberto Rossellini. E qui su questo blog potete anche leggere altro sulla Sicilia cinematografica. Così come potete leggere - qui o sulle mie reti sociali - sul pesce siciliano. E in questo programma ha raccontato la vita locale in mare il pescatore Gaetano Pusolito. Prima di immagini conclusive del documentario con un sole suggestivo caloroso che tramonta.

martedì 29 ottobre 2019

Il design ed il gusto dell'amaro al gelso nero dell'Etna a Golosaria 2019

Quanto al design della bottiglia giudicate voi grazie all'album CMRicetteGourmet su CMRicette su Pinterest. A me sembra un ottimo design. Per non scrivere del nome della marca di amari. Che ricorda - in siciliano - la Madonna, 'a Maronna. Per quanto riguarda il gusto il primo assaggio è stato piacevole. Vedremo cosa ne penserò della bottiglia d'amaro "a lungo termine". Questo amaro potete vederlo anche su CMRicette su Instagram (nove foto) con il cannolo siciliano di Ammu, i biscotti Tumminello, il cioccolato di Modica igp di Nacrè, l'olio Nocellara Belice e Biancolilla di La Vucciria, il vino Merlot e Nero d'Avola di Conte di Rocca Sicula. Ed anche il Saturnia bianco ed il Toscana igt rosso 2018, il Tarconte 2017 della Fattoria La Maliosa. E un particolare di un panzerotto pugliese.

domenica 27 ottobre 2019

Giovanni Boccia, l'Africa dipinta sul corpo a Pompei?

Stasera alle 18.30 al bar letterario Delirium di Pompei la body painting dell'artista Giovanni Boccia dedicata all'Africa. Che il pittore conosce benissimo. Vi assicuro che i colori abbondano! 

sabato 26 ottobre 2019

Il mio primo Orticolario a Villa Erba a Cernobbio

Con gli agrumi Mano di Budda, le paste di mandorla siciliane e la "sorpresa" di essere aiutati dall'organizzatore, Moritz Mantero. Che in questo mio video ci parla delle bacche e dei piccoli frutti, dei paesaggisti russo e americano.                                                                               
E l'orto fritto sulla strada (on the road), cibo di strada, una frittura con friciula di mela, amaretto, salvia, melanzana, finocchio, zucchine, semolino dolce (foto su CMRicette su Twitter). Vi assicuro che il gusto dolce c'era grazie al semolino ed all'amaretto! Una creazione di Gardenia Ristorante, "Michelin Star Chef", chef stellato Michelin, per chi ancora scrive in italiano... Sette euro. E, cambiando argomento e passando ai "viaggi", ad Orticolario anche il barbagianni, il bus AsfGarden, la villa Erba ed il lago di Como, il design di All'origine e l'installazione con i limoni. Scherzando con una delle mie nipotine scrivendo su Whatsapp ho notato "Spremuta di limoni per tutto l'anno avendo a casa questa installazione... Non si butta via nulla..." Intanto alcune delle mie foto su CMGiardinaggio su Facebook. E video e foto anche su CMGiardinaggio su Instagram. Ps. Gli agrumi Mano di Budda sono della Europiante di Sottile.

giovedì 24 ottobre 2019

La voce cavernosa di Andrea Camilleri, Berlino e "La famosa invasione degli orsi in Sicilia" di Lorenzo Mattotti o Dino Buzzati

Di Buzzati l'opera letteraria e del disegnatore il lungometraggio al cinema. Ho visto uno stupendo servizio del Tg3 a conclusione del telegiornale ad ora di pranzo e del pomeriggio. Servizio di Luciana Parisi e montaggio di Alessandro Malaguti. Camilleri aveva la sua consueta voce cavernosa e "roca" nel doppiaggio. Bellissimi e molto eleganti i disegni. Nel film anche la voce di Toni Servillo. Riferimenti in televisione al Corriere dei Piccoli del 1945, all'Armata Rossa ed a Berlino. Dopo "Un certain regard" al Festival di Cannes tocca alla Festa del cinema a Roma. 

Giro d'Italia 2020 nella mia Agrigento e in Sicilia, ma anche a Morbegno e in Valtellina e sul lago di Como!

Wow! Nella mia Agrigento martedì 12 maggio ed ho visto il tempio della Concordia e la Valle dei Templi in un servizio tv del tgr Lombardia. La tappa sarebbe la Palermo - Agrigento, seguita dalla Caltanissetta - Etna Piano Provenzana mercoledì 13 e dalla Catania - Villafranca Tirrena giovedì 14, ma ci saranno anche gli altri miei territori: Valdidentro giovedì 28, la mia carissima ed amatissima Morbegno, da cui partirà la tappa diretta ad Asti venerdì. Che percorrerà tutto il lago di Como sul versante comasco, come ho appreso da Etg Target, il telegiornale di Etv, Espansione tv, la televisione locale della provincia comasca. Compresa Menaggio. E forse andrò a vedere lì il Giro venerdì 29. Conclusione in un altro territorio che conosco con la cronometro individuale Cernusco sul Naviglio - Milano domenica 31.

Io e tu, Siracide, le regole della vita, le domande, Ermes Ronchi ed Ermanno Caccia

Le regole della vita che ci ricorda padre Ermes nel suo commento al Vangelo Quando mettiamo «io» al posto di «Dio»: se metti al centro l'io, nessuna relazione funziona.                  Alcune domande che possiamo farci assieme: Cerchiamo senza arrenderci un amore, un sogno o un Dio? La mia risposta è sì. Il tu viene prima dell'io? Ancora sì o almeno ci provo. Non vogliamo cambiare, come il fariseo? Non ne abbiamo bisogno? Quanto a me io non cambiare?! Assolutamente no! Cambio. E passiamo ad un'altra domanda: Tutto a posto per noi e sono gli altri sbagliati? Ammetto che un po' potrebbe essere così. Ma poco. Quindi la prima domanda con l'altro personaggio del passo. Come il pubblicano non siamo contenti della nostra vita e speriamo e vorremmo riuscire a cambiarla? Magari domani o magari solo un po' alla volta o, come direbbero informali, popolani, giovincelli più o meno scapestrati e pubblicani, un pochino alla volta? Decisamente sì. E la coppia (se, a differenza di me, siete in coppia)? E i figli (se, a differenza di me, li avete)? E le relazioni con gli amici? Le mie vanno benissimo con i veri amici. Nonostante tutte le difficoltà della vita. Siamo e cerchiamo di essere onesti ed umili? Non facilissimo, ma decisamente sì. E la vela che si inarca al vento citata da frate Ermes mi ricorda questo quadro. Fra gli inviti alla lettura una novità o quasi: Siracide, 35, 15 - 17 e 20 - 22. E poi il Salmo 33 ed una costante in questo periodo, una "fissazione" di padre Ermes, la Seconda lettera a Timoteo, 4, 6 - 8 e 16 - 18. Ed ovviamente il Vangelo di Luca, 18, 9 - 14. Quanto a padre Ermanno Caccia vi consiglio l'omelia domenicale personale sul suo blog Briciole per cagnolini (www.padreermannocaccia.com).

giovedì 10 ottobre 2019

Guarigione, il samaritano, la mia salute, gli ebrei della sinagoga di Halle ed Ermes Ronchi

Che tristezza apprendere i fatti della sinagoga di Halle colpita dall'antisemitismo!  
                                                                                                                                                                      A maggior ragione perché ho due carissimi conoscenti ebrei in rete e perché ho studiato Germanistica. E il commento al Vangelo di padre Ermes Dio ci offre non solo guarigione, ma salvezza mi ricorda un mio recente ricovero in un ospedale siciliano. Niente di serio. Gli inviti alla lettura di questo giovedì sono il Secondo libro dei Re (2 Re 5, 14 - 17) ; il Salmo 97; la Seconda lettera a Timoteo di San Paolo (2 Timoteo 2, 8 - 13); il vangelo di Luca 17, 11 - 19.