lunedì 20 maggio 2019

La finta verità - creata ad arte - della luna di carta di Andrea Camilleri

La luna di carta. Quel che si vuole far credere. Andrea Camilleri ci ha introdotto così all'episodio di oggi della serie tv. E poi il pm Tommaseo che discute con Pasquano (Marcello Perracchio) e Montalbano (Luca Zingaretti) sulla posizione sessuale dell'uomo quarantenne. Forse un delitto sessuale. Sicuramente è stato scoperto il cadavere di un uomo con le pudenda scoperte. Omicidio omosessuale? Lui era con una donna? Che gli avrebbe sparato un colpo di pistola mentre era a cavalcioni sopra di lui e lo guardava negli occhi? Sicuramente questo signore, Angelo, ha un'amante, Elena. Lei, circa trentenne, avrebbe un uomo di sessant'anni. Ci sarebbe la gelosia di questo sessantenne, Emilio, e forse della giovane ragazza. Poi Montalbano incontra un uomo sulla sedia a rotelle dalla barba brizzolata. Un esperto in porte da violare.BBravissimo l'attore.

giovedì 16 maggio 2019

Ermes Ronchi

Se vorrete leggere le mie considerazioni sul commento al Vangelo della domenica di padre Ermes Ronchi, eccolo qui su @ErmesRonchi su Twitter, una mia pagina non ufficiale.            Il Santuario di S. Maria del Cengio ad Isola Vicentina (Vc), la sua storia, l'innovazione e la Notte dei santuari.                                     
   
Tradimenti, agápe e philéo - Giovanni della Croce, il Vangelo di Giovanni, gli Atti, il Salmo 29, l'Apocalisse

L'amore che non tocca, gli Atti degli apostoli, il Salmo 117, l'Apocalisse, il Vangelo di Giovanni.

Non riempiamoci di cose, non saziamo tutti gli appetiti e cerchiamo anche fischi e dissenso? Geremia, il Salmo 1, la Prima lettera ai Corinzi, il Vangelo di Luca.

Gesù che "scappa di casa", i sovranisti. 

Identità, possesso e un pensiero alla gelosia. Il vangelo di Marco, Isaia, il Salmo 114, la Lettera di Giacomo.

Il Vangelo di Marco e il sordomuto, padre David Maria Turoldo, i Salmi, Sant'Ireneo, Isaia e la lettera di Giacomo.

Deuteronomio, Salmo 14, la Lettera di Giacomo, il Vangelo di Marco. San Francesco d'Assisi, Johann Baptist Metz.

Il Vangelo di Giovanni, Giosuè, il Salmo 31, la Lettera di San Paolo agli Efesini.

Il «ritmo incantatorio», il «vivere davvero» ed il «sapore della vita».

«Io sono il pane vivo, disceso dal cielo», Elia che mangia, il Salmo 33, la Lettera agli Efesini di San Paolo ed il vangelo di Giovanni.





<blockquote class="twitter-tweet" data-lang="it"><p lang="it" dir="ltr">&quot;Noi non siamo i padroni delle cose&quot;. Grazie, padre Ronchi. Verissimo! Neanche delle persone. Devo confessarle che mi inquieta un po&#39; &quot;il sogno che un altro mondo è possibile&quot;. Grazie per le citazioni di Gandhi e Miguel de Unamuno. <a href="https://t.co/qdoBaufZoA">https://t.co/qdoBaufZoA</a> <a href="https://t.co/xuw5px2ZOd">https://t.co/xuw5px2ZOd</a></p>&mdash; Ermes Maria Ronchi (@ErmesRonchi) <a href="https://twitter.com/ErmesRonchi/status/1023651963265798145?ref_src=twsrc%5Etfw">29 luglio 2018</a></blockquote>
<script async src="https://platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script>

<iframe src="https://www.facebook.com/plugins/post.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2FCMLibri%2Fposts%2F1783101575105414&width=500" width="500" height="415" style="border:none;overflow:hidden" scrolling="no" frameborder="0" allowTransparency="true" allow="encrypted-media"></iframe>




Qui la pagina ufficiale di padre Ermes Maria Ronchi su Facebook. Visitatela ben volentieri, come faccio io!

Ermes Ronchi, le facce dell'amore, Angelo Silesio, i Proverbi, Giovanni e la Bibbia

Fra le citazioni Giovanni, 13, 31 - 35 e  Prov 25, 21 e la Evangelii Gaudium. Fra le letture Atti 14, 21 - 27; Salmo 144; Apocalisse 21, 1 - 5.  E citati due sconosciuti per me, P. Beauchamp e G. Vannucci. Mi è invece noto dai miei studi di Lingue e Germanistica Angelo Silesio. Erano il corso e l'esame della professoressa Franca Belsky, Letteratura tedesca 1. E esistono anche amori violenti e disperati, tristi e perfino distruttivi. Titolo di questo commento al Vangelo: Siamo tutti mendicanti di amore in cammino su Avvenire.

sabato 11 maggio 2019

Il Gauguin più piccolo e Munch a Lugano

Credo di avere visto poco di questi due pittori nel servizio di Turnè, la rubrica culturale del telegiornale regionale della Svizzera italiana. Un'opera piccola di Gauguin nel suo tradizionale riconoscibilissimo stile. E c'era il dirigente del museo del Lac di Lugano, Tobia Mezzola, con un riferimento alla fotografia ed alle foto.

Mandorle di Avola igp e dessert per gli occhi di Santa Lucia in tv

Pistacchiata alla mandorla di Avola igp (Avola è in provincia di Siracusa) e occhi di Santa Lucia in un programma tv. Gnam! Ho le mandorle d'Avola, dalla mia Sicilia, qui in Lombardia, sul lago di Lugano. E sono stato a Siracusa, nel santuario di S. Lucia.

venerdì 10 maggio 2019

Pirandello all'Università di Losanna

Il professore di Letteratura italiana, Alberto Roncaccia (Università di Losanna), che dirigeva un laboratorio teatrale su Luigi Pirandello del dipartimento di Italianistica. E gli studenti soddisfatti. Vorranno magari un giorno venire nella città di Pirandello, Agrigento, la mia città? Grazie al servizio di Il Quotidiano di La1, anche su questo corso.

giovedì 9 maggio 2019

Bici,arredo da riciclo, arte gesuita, agricoltura e giardinaggio al convento di S. Maria del Cengio

Io darei spazio anche a chi vive la decrescita infelice... Per confrontarsi con lui e con lei ed ascoltarlo o ascoltarla. Domani, venerdì dieci maggio alle 20.30, al convento di S. Maria del Cengio (Isola Vicentina, provincia di Vicenza), dialogo con Maurizio Pallante, teorico della decrescita felice. E poi sabato undici maggio alle 11.30 l'agricoltore Giovanni Dalle Molle e l'artista gesuita Anselmo Perri 'Nzermu. Dalle quindici alle diciotto tanti eventi: tempo per la bici con Cicletica di Vicenza; quaderno artistico con Maria Grazia Dal Prà; costruzione di un cassone con semina insieme a Legambiente Vicenza; esposizione di arredo riciclato a cura di Lab37 di S. Vito di Lugazzano.