mercoledì 16 ottobre 2019

Il mio primo Orticolario a Villa Erba a Cernobbio

Con gli agrumi Mano di Budda, le paste di mandorla siciliane e la "sorpresa" di essere aiutati dall'organizzatore, Moritz Mantero. Che in questo mio video ci parla delle bacche e dei piccoli frutti, dei paesaggisti russo e americano.                                                                               
E l'orto fritto, il barbagianni, il bus AsfGarden, la villa Erba ed il lago di Como, il design di All'origine e l'installazione con i limoni.   Scherzando con una delle mie nipotine scrivendo su Whatsapp ho notato "Spremuta di limoni per tutto l'anno avendo a casa questa installazione... Non si butta via nulla..." Intanto alcune delle mie foto su CMGiardinaggio su Facebook. Ps. Gli agrumi Mano di Budda sono della Europiante di Sottile.

giovedì 10 ottobre 2019

Ermes Ronchi

Se vorrete leggere le mie considerazioni sul commento al Vangelo della domenica di padre Ermes Ronchi, eccolo qui su @ErmesRonchi su Twitter, una mia pagina non ufficiale.

Tutti i miei testi seguenti su Ronchi         

Il diritto filiale dei poveri, il Salmo 145, la Lettera a Timoteo. Fëdor Dostoevskij. Il Santuario di S. Maria del Cengio ad Isola Vicentina (Vc), la sua storia, l'innovazione e la Notte dei santuari.                                
   
Tradimenti, agápe e philéo - Giovanni della Croce, il Vangelo di Giovanni, gli Atti, il Salmo 29, l'Apocalisse

L'amore che non tocca, gli Atti degli apostoli, il Salmo 117, l'Apocalisse, il Vangelo di Giovanni.

Non riempiamoci di cose, non saziamo tutti gli appetiti e cerchiamo anche fischi e dissenso? Geremia, il Salmo 1, la Prima lettera ai Corinzi, il Vangelo di Luca.

Gesù che "scappa di casa", i sovranisti. 

Identità, possesso e un pensiero alla gelosia. Il vangelo di Marco, Isaia, il Salmo 114, la Lettera di Giacomo.

Il Vangelo di Marco e il sordomuto, padre David Maria Turoldo, i Salmi, Sant'Ireneo, Isaia e la lettera di Giacomo.

Deuteronomio, Salmo 14, la Lettera di Giacomo, il Vangelo di Marco. San Francesco d'Assisi, Johann Baptist Metz.

Il Vangelo di Giovanni, Giosuè, il Salmo 31, la Lettera di San Paolo agli Efesini.

Il «ritmo incantatorio», il «vivere davvero» ed il «sapore della vita».

«Io sono il pane vivo, disceso dal cielo», Elia che mangia, il Salmo 33, la Lettera agli Efesini di San Paolo ed il vangelo di Giovanni.





<blockquote cla 55ss="twitter-tweet" data-lang="it"><p lang="it" dir="ltr">&quot;Noi non siamo i padroni delle cose&quot;. Grazie, padre Ronchi. Verissimo! Neanche delle persone. Devo confessarle che mi inquieta un po&#39; &quot;il sogno che un altro mondo è possibile&quot;. Grazie per le citazioni di Gandhi e Miguel de Unamuno. <a href="https://t.co/qdoBaufZoA">https://t.co/qdoBaufZoA</a> <a href="https://t.co/xuw5px2ZOd">https://t.co/xuw5px2ZOd</a></p>&mdash; Ermes Maria Ronchi (@ErmesRonchi) <a href="https://twitter.com/ErmesRonchi/status/1023651963265798145?ref_src=twsrc%5Etfw">29 luglio 2018</a></blockquote>
<script async src="https://platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script>

<iframe src="https://www.facebook.com/plugins/post.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2FCMLibri%2Fposts%2F1783101575105414&width=500" width="500" height="415" style="border:none;overflow:hidden" scrolling="no" frameborder="0" allowTransparency="true" allow="encrypted-media"></iframe>




Qui la pagina ufficiale di padre Ermes Maria Ronchi su Facebook. Visitatela ben volentieri, come faccio io!

Guarigione, il samaritano, la mia salute, gli ebrei della sinagoga di Halle ed Ermes Ronchi

Che tristezza apprendere i fatti della sinagoga di Halle colpita dall'antisemitismo!  
                                                                                                                                                                      A maggior ragione perché ho due carissimi conoscenti ebrei in rete e perché ho studiato Germanistica. E il commento al Vangelo di padre Ermes Dio ci offre non solo guarigione, ma salvezza mi ricorda un mio recente ricovero in un ospedale siciliano. Niente di serio. Gli inviti alla lettura di questo giovedì sono il Secondo libro dei Re (2 Re 5, 14 - 17) ; il Salmo 97; la Seconda lettera a Timoteo di San Paolo (2 Timoteo 2, 8 - 13); il vangelo di Luca 17, 11 - 19.

domenica 29 settembre 2019

Leonardo Sciascia

La casa di Leonardo Sciascia, «Le parrocchie di Regalpetra» e le donne di «La Sicilia come metafora»

Un luogo turistico-letterario di Racalmuto (Ag, provincia di Agrigento) la casa dello scrittore Leonardo Sciascia in Largo Monte al numero civico 2. Targa con questa citazione tratta da La Sicilia come metafora:

Sono cresciuto in un ambiente femminile, le mie zie, una delle quali maestra elementare, e mia madre, che raramente usciva di casa. Le case erano allora luoghi privilegiati per l’osservazione delle cose e delle persone, io vi restavo in mezzo alle donne, ascoltavo senza aprir bocca, e finivo per sapere tutto ciò che avveniva in paese, dal primo all’ultimo pettegolezzo, dalla minima maldicenza all’ultima diceria… Ed è così che sono diventato scrittore: si tratta di un’attività infinitamente più facile, quando si cresce in mezzo alle donne.

Nella targa non c'è soltanto l'ultima frase e si fa riferimento alle Parrocchie di Regalpetra.Ed eccovi la mia pagina dedicata all'autore siciliano. Grazie a Felice Cavallaro, direttore della Strada degli scrittori, a Pippo Di Falco, che vuole rendere l'abitazione una casa-museo, ad Agrigento Oggi (dove ho letto la notizia dell'Ansa).

sabato 28 settembre 2019

I suoni di Mazzocchetti per «Pensaci Giacomino!» di Pirandello

Musiche di Germano Mazzocchetti per Pensaci Giacomino! di Luigi Pirandello con Leo Gullotta.

Sebastiano Lo Monaco ed «Antigone» di Sofocle

Sant’Agostino, Leibniz, Voltaire ed Hannah Arendt...  


Sebastiano Lo Monaco sarà Creonte in Antigone di Sofocle, tradotto ed adattato da Laura Sicignano (anche regista) e Alessandra Vannucci.


Gli altri attori sono Barbara Moselli (Antigone), Lucia Cammalleri, Egle Doria, Luca Iacono, Silvio Laviano, Simone Luglio, Franco Mirabella e Pietro Pace. Scene e costumi di Guido Fiorato. Luci di Gaetano La Mela. Produzione del Teatro Stabile di Catania. 

Voltaire, Sciascia vicino a me, 

Manzoni e il «mio» lago di Como, 

Goethe e la letteratura francese

CMMusica. Musiche originali eseguite dal vivo da Edmondo Romano.


 

La tragedia è uno di drammi della nuova stagione teatrale del Teatro Pirandello di Agrigento ed è già stata rappresentata al Teatro della Pergola di Firenze.


A cui non potrò prendere parte perché vivo - piuttosto felicemente - soprattutto lontano dalla mia terra.

Biglietti ed abbonamenti in vendita alla biglietteria del teatro in piazza Pirandello nella sede del municipio e, se ho capito bene, da quest'anno anche in rete.